Notizie locali
Pubblicità

Economia

La Cgil: "La Sicilia dovrebbe puntare sul fotovoltaico"

Sesta regione in Italia, superata da Lombardia e Piemonte. "Un paradosso"

Di Redazione

La Sicilia è solo la sesta regione d’Italia per potenza istallata e numero di impianti fotovoltaici. La superano Piemonte, Lombardia, Veneto ed Emilia Romagna e la Puglia con il doppio della potenza istallata e un numero inferiore di impianti. Un paradosso per la regione più irradiata dal sole che «dovrebbe puntare all’egemonia in questo campo». Lo ha detto Franco Lannino, segretario regionale della Filctem Cgil regionale, aprendo un dibattito organizzato dal sindacato sul tema «La Sicilia verso le fonti rinnovabili». 
 «Un nuovo modello energetico - ha sostenuto il segretario generale della Cgil Sicilia, Alfio Mannino - può dare una spinta anche a nuove politiche dell’industria. Serve un’accelerazione complessiva- ha aggiunto- che deve impegnare tutti a partire dalle istituzioni e dalla Regione». Il sindacato immagina dunque la Sicilia nel ruolo di capofila della transizione energetica, "un processo di lungo periodo che va governato - ha sottolineato Giacomo Rota, segretario generale della categoria nell’isola - rispettando gli accordi e rendendone i lavoratori protagonisti per evitare la macelleria sociale». A quest’ultimo proposito, ha sostenuto Rota, «deve essere chiaro che i gas è il vettore che ci accompagnerà durante la transizione». 
 

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA