Notizie locali
Pubblicità

Economia

Mediaset: nessun candidato in Prosieben, non vuole scontro

Voterà per presidente del Cds Wiele, ma si asterrà su altri nomi

Di Redazione

MILANO, 20 APR - Mfe-Mediaset non presenta propri candidati per il rinnovo di tre componenti del Consiglio di sorveglianza di Prosieben, il gruppo tedesco nel quale è ampiamente azionista di maggioranza con oltre il 25% delle quote e la possibilità di salire a sfiorare il 30%. E' quanto deciso dai vertici del Biscione nell'ultimo giorno utile nel quale si sarebbero potuti presentare propri nomi in vista dell'assemblea di inizio maggio. Resta una diversa visione su alcune scelte aziendali ma quello che Mfe-Mediaset vuole evitare è uno scontro tra società e azionisti, che viene ritenuto dannoso per tutti. Il Biscione "avrebbe preferito un processo trasparente in cui gli azionisti fossero consultati - in merito al profilo dei candidati - dal Consiglio di Sorveglianza di ProsiebenSat.1 prima che quest'ultimo avanzasse proposte elettorali", afferma una nota di Mfe-Mediaset, che "in ogni caso mantiene un atteggiamento positivo e considera la prossima assemblea degli azionisti un nuovo punto di partenza per rapporti più proficui e trasparenti tra tutti gli azionisti di ProsiebenSat.1". Il gruppo italiano ha quindi deciso di sostenere la proposta di elezione di Andreas Wiele a membro e futuro presidente del Consiglio di Sorveglianza di ProsiebenSat.1, nella convinzione che l'elezione di Andreas Wiele sarà da considerare un primo tangibile segnale di cambiamento nella governance della società". Al contrario Mfe-Mediaset "ha deciso di astenersi sull'elezione degli altri candidati a causa di un processo di successione che non rispecchia gli standard di trasparenza e di prassi di governo societario utilizzati da tutte le principali società quotate europee".

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: