Notizie locali
Pubblicità

Economia

Musumeci: «Il caro carburanti penalizza soprattutto la Sicilia»

Di Redazione

«Continuiamo a condividere e sostenere le ragioni degli autotrasportatori siciliani che, più di tutti i loro colleghi del resto d’Italia, pagano un prezzo altissimo divenuto ormai insostenibile a causa dei continui rialzi del carburante». Lo dichiara il presidente della Regione Siciliana Nello Musumeci. 

Pubblicità

«Sebbene la Commissione di garanzia - aggiunge il governatore - abbia rilevato il mancato rispetto del termine di preavviso di 25 giorni per lo sciopero indetto a partire da lunedì prossimo, richiamando "l'obbligo di predeterminazione della durata dell’astension", non possiamo non invocare ancora una volta l’intervento del governo nazionale affinché adotti ogni azione necessaria a risolvere una crisi che avrà degli effetti inevitabili su tutte le filiere e sulla vita dei cittadini. I siciliani - sottolinea Musumeci - pagano a caro prezzo gli effetti dell’insularità, ma i continui rincari sono più di un salasso che rischia di compromettere l’intero sistema. Servono da Roma risposte urgenti e concrete». 
 

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: