Notizie locali
Pubblicità

Economia

Petrolio sotto i 100 dollari, timori per il Covid in Cina

Wti -3,3% a 98,8 con avanzata pandemia e giro di vite Pechino

Di Redazione

MILANO, 25 APR - Petrolio in forte calo sui mercati internazionali in scia ai timori per l'avanzata del Covid in Cina e alla strategia messa in campo da Pechino per contrastarne la diffusione, che rischia di avere impatti sulla crescita globale e sulla domanda di greggio da parte del gigante cinese. Il wti, il greggio texano, scende sotto i 100 dollari al barile (-3,3% a 98,8 dollari) mentre il brent del Mare del Nord perde il 3,2% a 103,28 dollari. Nel weekend Shanghai ha registrato il record di morti mentre le autorità di Pechino hanno avvertito che il virus si sta "silenziosamente diffondendo" e imposto test di massa in un distretto della capitale.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA