Notizie locali
Pubblicità

Economia

Prezzi guerra: gas in calo a 265 euro, corre il petrolio

Oro poco mosso, salgono i future sul grano

Di Redazione

MILANO, 23 AGO - Dopo una lunga serie di rialzi finalmente ritraccia il prezzo del gas, con i future Ttf di Amsterdam in flessione del 3,9% a 265 euro, nonostante il mercato del metano resti sotto tensione per effetto della stretta di Mosca alle forniture verso l'Europa. E' invece in rialzo il prezzo del petrolio, con il wti che sale dell'1,4% a 91,62 dollari al barile e il brent che avanza dell'1,2% a 97,67 dollari, rianimato dai possibili tagli dell'Opec+, paventati dal ministro dell'Energia saudita, che si è lamentato dell'estrema volatilità del mercato dei future, incapace di rispecchiare le reali dinamiche della domanda e dell'offerta. Poco mosso l'oro, invariato a 1.736 dollari al barile, mentre tra le commodity alimentari i future a Chicago sul grano tenero salgono dell'1,2% a 797,7 dollari al bushel.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA