Notizie locali
Pubblicità

Economia

Prezzi guerra: gas resta sopra 200 euro, sale il grano

In rialzo anche il petrolio, Fed spinge le commodities

Di Redazione

MILANO, 28 LUG - I future sul prezzo del gas si mantengono sopra i 200 euro al megawattora alla piazza di Amsterdam (-0,1% a 205 euro) dopo la nuova stretta ai flussi verso l'Europa avviata ieri da Gazprom. Ancora in rialzo il prezzo del grano (+2,1% a 880 dollari quello duro a Chicago) in attesa che l'accordo tra Russia e Ucraina per le esportazioni dai porti del Mar Nero dimostri di reggere. In rialzo anche il petrolio (+1,9% a 99,1 dollari il wti e +1,4% il brent a 108,2 dollari) dopo che le scorte americane hanno registrato il calo più consistente da maggio e il presidente della Fed, Jerome Powell, ha indicato che arrivati a un certo punto il ritmo della stretta monetaria dovrà frenare. La 'segnalazione' della Fed sui tassi sostiene anche l'oro (+0,4% a 1.741 dollari l'oncia) e le altre commodity, che sperano in effetti positivi sull'andamento dell'economia.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA