Notizie locali
Pubblicità

Economia

Prezzi Guerra: nuovo balzo del gas, poco mosso il greggio

Contrastati ferro e acciaio, cede l'oro, sale il grano

Di Redazione

MILANO, 22 AGO - Compie un nuovo balzo il gas naturale sulla piazza di Amsterdam a seguito dello stop annunciato venerdì scorso da Gazprom al gasdotto Nord Stream verso la Germania. I contratti futures sul mese di settembre segnano un rialzo del 16,85% a 285,7 euro al MWh, mentre a Londra vengobno chieste 5,4 sterline per singola Mbtu, con un incremento del 17,16% rispetto alla chiusura di venerdì scorso. Poco mosso il greggio, con il Wti a 90,16 dollari all barile (+0,67%) e il Brent a 96,38 dollari (-0,37%). Scende l'oro (-0,65% a 1.735,21 dollari l'oncia), contrastati invece il ferro (+1,1% a 688 dollari la tonnellata) e l'acciaio (-0,3% a 3.986 dollari la tonnellata). In rialzo il grano duro (+0,56% a 851,76 dollari le 5mila staia) e quello tenero (+0,68% a 776,25 dollari).

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA