Notizie locali
Pubblicità

Economia

Prezzi guerra: ripartono frumento e mais (+2%), calmo il gas

Piatto il petrolio e il settore dei metalli. In calo il palladio

Di Redazione

MILANO, 09 AGO - Nel settore delle materie prime anche alimentari, rimbalzo per il prezzo del frumento, che sui mercati telematici internazionali sale del 2% verso gli 800 dollari nel contratto future per 5mila bushel, l'unità di misura statunitense per i cereali. Simile il rialzo per il mais, che viene scambiato oltre i 620 dollari. Calmo il petrolio che oscilla attorno ai 90 dollari al barile, con il gas che conferma il calo di circa l'1% dell'avvio della seduta e viene scambiato sui 190 euro al Megawattora. Piatti il rame, l'argento e l'oro, quest'ultimo sui 1.805 dollari l'oncia. In calo del 2% il palladio.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA