Notizie locali
Pubblicità

Economia

Regione Siciliana, aliquote minime per Irap e Irpef

La riduzione delle addizionali regionali, frutto dello sforzo pluriennale di risanamento finanziario, informa lo stesso assessorato all'Economia, in particolare nel settore sanitario dal 2020, è stato avviato già dal 2018

Di Redazione

L’assessorato dell’Economia della Regione Siciliana precisa che anche per l’anno d’imposta 2021 le aliquote di base minime stabilite dalla normativa vigente in materia sono: Irap nella misura del 3,90%, Irpef (addizionale regionale) nella misura dell’1,23%. La riduzione delle addizionali regionali, frutto dello sforzo pluriennale di risanamento finanziario, in particolare nel settore sanitario dal 2020, è stato avviato già dal 2018 - dice l'assessorato -. Nel 2017 l’addizionale Irpef regionale era dell’1,73%, nel 2018 è stato ridotto all’1,50%, mentre nel 2019 all’1,23. Tale percentuale di riduzione è stata poi confermata con il consolidamento del taglio di mezzo punto percentuale. Quasi un punto (0,92%), invece, il taglio dell’Irap scesa dal 4,82% del 2017 al 3,90% attuale. L'assessorato dice che quelle raggiunte in Sicilia sono le aliquote minime consentite dalla legge relativamente all’importo delle addizionali. 

Pubblicità

L’assessorato dell’Economia della Regione Siciliana precisa che il risanamento finanziario «nel settore sanitario» parte dal 2010 e non dal 2020 come detto in precedenza.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: