Notizie locali
Pubblicità

Economia

S, stop scambi energia avvicinerebbe default Russia

Chiudendo strada dell'export per afflussi di valuta forte

Di Redazione

ROMA, 24 MAR - "S&P vede un significativo aumento del rischio di insolvenza per la Russia a causa delle difficoltà nel completare i pagamenti, e valuterà i prossimi pagamenti di interessi e capitale delle obbligazioni sovrane russe denominate in dollari e in euro il 31 marzo e il 4 aprile". Lo si legge in un report dell'agenzia di rating sull'impatto della guerra, secondo cui, pur continuando a godere di afflussi di valuta forte grazie all'export di energia, sull'eventualità di un default "resta un punto interrogativo circa la volontà della Russia". Inoltre "sanzioni più stringenti che limitassero interamente il suo interscambio energetico potrebbero chiudere questa strada".

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA