Notizie locali
Pubblicità

Economia

Saipem: la perdita si riduce a 130 milioni, ricavi +39%

Caio, torna redditività operativa, fiducia sul Piano

Di Redazione

MILANO, 27 LUG - Saipem ha ridotto la perdita netta a 130 milioni di euro nel primo trimestre contro i 779 milioni dell'analogo periodo del 2021. In crescita del 39% i ricavi oltre i 4,43 miliardi di euro, mentre torna positivo il margine operativo lordo a 321 milioni, contro una perdita di 266 milioni nel primo semestre del 2021. "Un semestre di crescita e di ritorno alla redditività operativa che rilancia l'azienda su un percorso di sviluppo sostenibile" commenta l'amministratore delegato Francesco Caio con "numeri che confermano la validità delle scelte strategiche e organizzative, che hanno consentito di intercettare le opportunità connesse alla ripresa degli investimenti nei nostri settori di riferimento, e che premiamo il lavoro fatto da tutta la squadra di management che si è rafforzata nel tempo". "Sulla base di questi risultati - conclude - guardiamo con fiducia agli obiettivi dell'anno e di Piano grazie anche al completamento della Manovra finanziaria positivamente conclusa con l'aumento di capitale il 15 luglio". Acquisiti oltre 4,22 miliardi di nuovi ordini che portano il totale del portafoglio a 22,98 miliardi (24,59 miliardi con le società non consolidate), nonostante i 180 milioni in meno per la cancellazione del contratto Moscow Refinery in Russia nel secondo trimestre. Confermati gli obiettivi previsti nel Piano per l'anno in corso tra cui oltre 500 milioni di Mol e un indebitamento finanziario netto post Ifrs-16 di circa 800 milioni di euro.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: