Notizie locali
Pubblicità

Economia

Saipem: nuova certificazione su diritti umani e del lavoro

Rilasciata da Dnv secondo gli standard internazionali 'Sai'

Di Redazione

MILANO, 13 APR - Saipem ha ottenuto una nuova certificazione etica, la Sa 8000, rilasciata da Dnv secondo gli standard internazionali di rendicontazione sociale Sai (Social Accountability International), che si aggiunge alle precedenti in tema di Esg. Il riconoscimento - spiega il Gruppo di San Donato Milanese - garantisce la "conformità alle migliori linee guida internazionali e alle regole etiche definite dalle più importanti organizzazioni mondiali in materia di tutela dei diritti umani e del lavoro". Tra queste le convenzioni dell'Organizzazione Internazionale del Lavoro Ilo e le convenzioni dell'Onu. La Sa 8000 è una "certificazione etica globale internazionale" di carattere volontario, che impegna le aziende a un controllo esteso alle loro filiere, innescando un "circolo virtuoso in tutta la catena di fornitura". "Il suo ottenimento - si legge in una nota - costituisce un'ulteriore testimonianza dell'impegno di Saipem nella sostenibilità in un percorso di miglioramento continuo, in particolare, in alcune aree essenziali come il rispetto dei diritti umani, il rispetto del diritto del lavoro, la tutela contro lo sfruttamento minorile e le garanzie di sicurezza e salubrità sul posto di lavoro, la libertà di associazione e il diritto alla contrattazione collettiva lungo tutta la catena del valore della attività dell'azienda.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: