Notizie locali
Pubblicità

Economia

Tav: completati in Francia primi 10,5 km tunnel base

Cerimonia a Saint-Martin-La-Porte. Virano, grande soddisfazione

Di Redazione

SAINT-MARTIN-LA-PORTE (FRANCIA), 28 APR - Oggi a Saint-Martin-la-Porte in Francia è stato completato lo scavo dei primi 10,5 km del tunnel di base della Torino-Lione. Nella tarda mattinata, con una cerimonia alla presenza di Hubert Du Mesnil e Mario Virano, rispettivamente presidente e direttore generale di Telt, è stato abbattuto all'interno della galleria l'ultima parete di roccia che congiunge i 9 chilometri scavati dalla fresa e l'ultimo chilometro e mezzo realizzato con metodo tradizionale. E' stata questa la parte più complessa, in uno dei punti più delicati della montagna tra Francia e Italia per la presenza di una lunga faglia carbonifera. Si tratta, hanno sottolineato i vertici di Telt, la società incaricata di costruire e gestire la nuova infrastruttura, del secondo cantiere dei lavori definitivi dell'opera che si conclude "nel rispetto dei tempi e dei costi", dopo quello per la realizzazione del portale d'ingresso a Saint-Julien-Montdenis terminato nell'autunno 2021. Parallelamente sono già iniziati i lavori assegnati nel luglio dell'anno scorso per completare il tratto francese del tunnel in cui passeranno i treni. L'opera impegna attualmente oltre 1.000 persone nei 10 cantieri aperti fra Italia e Francia. "Oggi è per noi una giornata di grande soddisfazione - ha detto Virano - questo ultimo chilometro e mezzo di lavoro ci ha consentito di acquisire tutti gli elementi conoscitivi da mettere nei capitolati in modo che le imprese che devono scavare la galleria gemella a 50 metri di distanza (la seconda canna del tunnel, ndr) non abbiano più la scoperta delle criticità ma sappiano già quello che si troveranno e che cosa dovranno fare".

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: