Notizie locali
Pubblicità

Economia

Tecnici Senato, impossibile ridurre il debito al 60% del Pil

'Parametro Maastricht è arbitrario, inasprisce politica fiscale'

Di Redazione

ROMA, 20 AGO - Ci sono vari strade "per superare l'attuale rigidità delle regole imposte dal Patto di Stabilità e Crescita". Una di queste è "l'eliminazione dell'obiettivo del 60% debito/PIL, che è arbitrario e introduce un indesiderabile inasprimento della politica fiscale": lo scrivono i tecnici del servizio bilancio del Senato, nell'ultimo dossier elaborato che riguarda la riforma delle regole Ue. Secondo gli esperti "è quasi impossibile ridurre il debito al 60% del PIL nei prossimi decenni, per l'euro zona e per molti dei suoi Stati membri". Regole europee "ben concepite e trasparenti possono migliorare le prestazioni di bilancio e prevenire passi falsi della politica", aggiungono i tecnici

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA