Notizie locali
Pubblicità

Economia

Trasporti: Octo, serve più supporto pubblico per app uniche

Sono previste dal Pnrr ma c'è un problema di redditività

Di Redazione

ROMA, 26 LUG - Dal primo bando per app uniche dei trasporti Maas (Mobility as a service) che consentano di accedere su una sola piattaforma ai vari servizi di trasporto dal treno al taxi allo scooter elettrico è emerso "un problema che riguarda le condizioni di redditività economica e di profittabilità", secondo l'amministratore delegato di Octo Group, Andrea Veratelli. Veratelli, nel corso di un Forum ANSAincontra, osserva come "le condizioni non sono molto incentivanti e non c'è una forte offerta sul mercato". Il piano nazionale di ripresa e resilienza punta a creare un'unica app che permetta la semplificazione della vita nell'ambito della smart mobility ma "è necessaria una notevole integrazione tra pubblico e privato", osserva Veratelli, "bisogna creare questo ecosistema pubblico privato ed è fondamentale che avvenga". "È necessario - sottolinea l'a.d. di Octo - l'intervento pubblico per permettere tutti questi strumenti di miglioramento della qualità di vita del cittadino e di sviluppo di una tecnologia che permetta la smart mobility"

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: