Notizie locali
Pubblicità

Economia

Ucraina: Bonomi, a rischio ripresa del nostro paese

Conflitto accentua problema rincari energia già forte in 2021

Di Redazione

ROMA, 06 MAR - "Quello che succede in Ucraina mette a rischio la ripresa del nostro paese" che stava già "rallentando", e il "il conflitto ha accentuato il problema energetico dove si erano manifestati rincari molto importanti nel 2021, fino al 400%" Lo afferma il presidente di Confindustria Carlo Bonomi intervenendo a 'Mezz'ora in più' di Lucia Annunziata. La nuova situazione creata con il conflitto in Ucraina e il balzo dei prezzi dell'energia impone di "riscrivere il Pnrr e allungarlo temporalmente" oltre che "spostare gli obiettivi della transizione ecologica". Occorre anche nell'immediato "sospendere il mercato degli Ets (delle quote inquinanti) che è "diventato un mercato speculativo finanziario" e poi "sviluppare una strategia a medio lungo termine" sull'energia.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: