Notizie locali
Pubblicità

Economia

Ucraina: borse subito in calo, volano petrolio e oro

Brent sopra i 100 dollari. Il Bitcoin è in calo dell'8%

Di Redazione

ROMA, 24 FEB - Immediata reazione dei mercati all'annuncio di Putin dell' "operazione militare" in Ucraina. Il Brent è volato a 100 dollari il barile un livello altissimo che raggiunge per la prima volta dal 2014. Scatta anche una corsa ai beni rifugio, con l'oro che sale ai massimi dal gennaio 2021. Le quotazioni del metallo prezioso avanzano dell'1% a 1.928,80 dollari l'oncia. Calano invece le borse. I mercati asiatici, gli unici aperti, virano in deciso calo: l'indice Hang Seng di Hong Kong segna un tonfo del 2,51%, a 23.065,5 punti. Ampliano le perdite anche Shanghai (-0,88%) e Shenzhen (-1,35%). Anche i future di wall street segnano un calo del 2%. Subito in decisa flessione anche il Bitcoin che crolla dell'8% e scende sotto i 35.000 dollari a quota 34.788.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: