Notizie locali
Pubblicità

Economia

Ue-19 Eurostat conferma calo inflazione a 1,9% a giugno

Il maggior contributo all’inflazione dell’euroarea è venuto dall’energia

Di Redazione

L’inflazione nell’eurozona scende a 1,9% a giugno, dal 2,0% di maggio. E’ la seconda stima di Eurostat, che conferma quella flash del 30 giugno. Un anno fa il tasso era dello 0,3%. 
 L’inflazione dell’Ue nel suo insieme è stata del 2,2% a giugno, in calo dal 2,3% di maggio. Un anno prima, era allo 0,8%. 
 I tassi annuali più bassi sono stati registrati in Portogallo (-0,6%), Malta (0,2%) e Grecia (0,6%). I più elevati in Ungheria (5,3%), Polonia (4,1%) ed Estonia (3,7%). In Italia era a 1,3%. 
 A giugno, il maggior contributo all’inflazione dell’euroarea è venuto dall’energia (+1,16 punti percentuali), seguita dai beni industriali non energetici (+0,31 pp), dai servizi (+0,28 pp) e dai prodotti alimentari, alcolici e tabacco. (+0,15 punti).
 

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: