Notizie locali
Pubblicità

Economia

Ue:Nagel,sorpreso da stop Patto stabilità, segnale sbagliato

Con inflazione alta aumento tassi più consistente

Di Redazione

ROMA, 04 LUG - "Gli Stati membri hanno ora il compito di rafforzare la fiducia nelle loro future politiche fiscali", quindi "mi sorprende che la clausola di salvaguardia" che sospende il Patto di stabilità "sia stata già prorogata fino al 2023. Inoltre, a volte sembra esserci l'impressione che le regole di bilancio non saranno più realmente vincolanti in futuro. Questi sono i segnali sbagliati da inviare se vogliamo generare fiducia in finanze pubbliche sane, anche in un contesto di tassi di interesse in aumento". Lo ha detto il presidente della Bundesbank, Joachim Nagel, parlando al Finance summit a Francoforte. Secondo Nagel, inoltre, "ci sono segnali che l'inflazione rimarrà alta per ora e calerà solo gradualmente l'anno prossimo", e per questo, dopo il rialzo dei tassi annunciato per il 21 luglio e quello annunciato per l'8 settembre, il numero dei passi successivi "dipenderà dalla prospettiva a medio termine dell'inflazione. Se non migliora, un aumento più ampio sarebbe appropriato", ha aggiunto.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: