Notizie locali
Pubblicità

Economia

Unicredit: supporta Avsi in hub a Milano per l'Ucraina

Orcel, nostro sostegno di fronte alla crisi umanitaria

Di Redazione

MILANO, 16 MAG - Unicredit scende in campo a supporto dell''AVSI che ha inaugurato a Milano il centro #HelpUkraine. Il progetto, nato per rispondere ai bisogni del crescente numero di rifugiati ucraini che stanno arrivando nel capoluogo lombardo, coniuga l'innovazione dei servizi e il coinvolgimento della comunità in uno spazio dedicato, concesso gratuitamente dalla banca. L'hub, realizzato grazie alla collaborazione di Unicredit, ha lo scopo di centralizzare i servizi di supporto destinati ai rifugiati ucraini e metterli in contatto con coloro che desiderano aiutarli. "Di fronte alla crisi umanitaria a cui stiamo assistendo, in questo momento in Europa, è fondamentale compiere la nostra funzione sociale rispondendo ai bisogni urgenti delle comunità in cui operiamo", sottolinea in un messaggio il ceo di Unicredit, Andrea Orcel. "Credo che il nostro ruolo come banca vada ben oltre l'erogazione di finanziamenti, è nostra responsabilità anche sostenere la coesione e il benessere di tutta la nostra comunità", aggiunge il banchiere. "Dopo essere intervenuti con tempestività ai confini dell'Ucraina, in Polonia, Romania e all'interno dell'Ucraina stessa, ci siamo resi conto che non potevamo non affrontare l'enorme richiesta di aiuto giunta nel nostro Paese e che era importante creare un collegamento con la grande disponibilità e solidarietà dimostrata da tante famiglie", aggiunge il segretario generale della Fondazione AVSI, Giampaolo Silvestri. "E' nata così l'idea - conclude - di metterci in rete, soggetti diversi, per coordinarci, unire le forze e rispondere al meglio a questa nuova sfida".

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: