Notizie locali
Pubblicità

Economia

Usa e Ue si attivano per bloccare fondi Fmi alla Russia

Stampa, nel mirino 17 miliardi di allocazioni fatte nel 2021

Di Redazione

ROMA, 04 MAR - Gli Usa sarebbero pronti a prendere tutte le misure necessarie per impedire che la Russia benefici della sua allocazione di Diritti speciali di prelievo da parte del Fondo monetario internazionale. Lo scrive l'agenzia Reuters sul suo sito web, secondo cui anche l'Unione europea starebbe esaminando l'ipotesi di tagliare Mosca fuori dai finanziamenti del Fmi, uno scenario che metterebbe ulteriormente sotto pressione il sistema economico e finanziario russo. La Russia ha ricevuto lo scorso anno una nuova allocazione di 17 miliardi di dollari in Dsp. Ma per spenderli deve trovare un partner pronto ad accettarli e fornire in cambio valuta.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA