Notizie Locali


SEZIONI
Catania 27°

Enna

Centuripe, nuovo corteo per dire no alla discarica nella Vallata di Muglia

Di Redazione |

CENTURIPE – Indosseranno una tuta bianca per dire no alla realizzazione della discarica che dovrebbe sorgere in contrada Muglia. Domani il «Comitato no discarica #restiamopuliti» di Centuripe, ha indetto una manifestazione alla quale partecipano cittadini, associazioni, sindacati e studenti provenienti da Centuripe, Catenanuova, Paternò, Regalbuto, Adrano e Biancavilla, oltre ai sindaci dei comuni limitrofi.

Il corteo si radunerà alle 15 in piazza Duomo per raggiungere il baglio comunale, dove si terrà un sit-in pubblico sui temi del riciclo, del rifiuto zero, del rispetto per l’ambiente e per dire no alla discarica alla quale partecipano, oltre ai vari rappresentati scolastici, universitari e ai sindaci dei comuni limitrofi, il deputato regionale Giampiero Trizzino e il presidente della Commissione antimafia Claudio Fava. Sarà anche attivata una raccolta firme per presentare una petizione, indirizzata al sindaco di Centuripe e al presidente della Regione Siciliana Nello Musumeci.

La Vallata di Muglia è un ambiente incontaminato, con poche abitazioni circondate da terreni coltivati e sono presenti resti di un’antica miniera di zolfo. A fondo valle svetta il monte Pietraperciata e tutta l’area è già mappata dalla Soprintendenza tra quelle d’interesse archeologico del Comune di Centuripe.

«Non ci fermeremo – scrivono i portavoce del Comitato e i rappresentanti degli studenti – Marciamo per il nostro futuro e per ogni uomo libero che crede ancora in questa Sicilia. Vogliamo che le istituzioni si occupino di noi, vengano qui a darci garanzie. Ci dispiace, ma non saremo la soluzione a un’emergenza rifiuti che dovrebbe essere trattata in modo molto più responsabile e con un occhio di riguardo al futuro di questo paese». COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA