Notizie locali
Pubblicità

Enna

Centuripe, nella splendida Piazza Duomo il 2° Festival internazionale del cinema archeologico

Proiettati ogni sera due o più lavori, giudicati poi dall'assemblea popolare. Il vincitore otterrà il "Premio Augusto" 

Di Redazione

Si svolgerà dall'8 all'11 luglio il Festival Internazionale del Cinema Archeologico, organizzato dal Comune di Centuripe con la rivista Archeologia Viva grazie al contributo dell’Assessorato del turismo dello sport e dello spettacolo della Regione Sicilia. L'evento si svolgerà a Centuripe (Enna), in Piazza Duomo, in cui sarà realizzato uno spettacolare palcoscenico. 

Pubblicità

Secondo il programma, ogni sera verranno proiettati due o più lavori il cui tema è l’archeologia e le ricerche archeologiche, film e documentari di produzione internazionale. Ognuno di questi "film" sarà votato dalla giuria del Festival, costituita dal pubblico. Sarà infine premiata la migliore pellicola in concorso, che verrà insignita del "Premio Augusto". Durante la terza serata sarà presente un'ospite d'onore, Syusy Blady, conduttrice televisiva, cabarettista e scrittrice italiana. 

L'ingresso è gratuito e l'accesso all'area delle proiezioni sarà regolamentato secondo le disposizioni di legge.

 

 

PROGRAMMA 

VENERDÌ 8 LUGLIO 2022 / ore 21.30

Il patrimonio sommerso. Un museo sul fondo del mare

Un viaggio alla scoperta del patrimonio sommerso nei nostri mari. Dalle meraviglie della città sommersa di Baia alla storia della nave romana di Albenga. Dal satiro danzante di Mazara del Vallo ai rostri navali della battaglia delle Egadi, nell’isola di Levanzo. Le pagine più importanti dell’archeologia subacquea italiana: dal lavoro pionieristico di Nino Lamboglia a quello dell’archeologo Sebastiano Tusa, scomparso tragicamente nel marzo del 2019.

Storie Sepolte. Riti, culti e vita quotidiana all’alba del IV millennio a.C.

Il breve filmato illustra, attraverso ricostruzioni e tecnologia 3D, le pratiche funerarie delle tombe 4 e 8 della necropoli di Scintilìa (Agrigento) e il contesto storico, sociale e culturale entro cui quelle pratiche erano inserite.

Il busto di Nefertiti: nascita di un’icona

Quella di Nefertiti è la storia di un volto antico che diventa un canone della bellezza contemporanea. Scoperto nel 1912 da un archeologo tedesco ad El-Amarna, in Egitto, il busto della moglie del faraone Akhenaton è ormai un’icona. Bénédicte Savoy ci racconta come gli oggetti archeologici mobilitino l’immaginazione nelle società industriali che lottano per conquistare, attraverso il passato, i valori estetici del presente. 

SABATO 9 LUGLIO 2022 / ore 21.30

Al tempo dei dinosauri

Negli ultimi vent’anni, la scoperta di nuove specie di dinosauri e mostri marini ha cambiato il panorama paleontologico. In un viaggio attraverso il pianeta, il pubblico imparerà a conoscere comportamenti e caratteristiche precedentemente inaspettati: come questi giganti cacciavano, si riproducevano e si prendevano cura della prole. Questa prova esclusiva è combinata con immagini 3D altamente realistiche in un documentario ambizioso e spettacolare. Una visione elettrizzante ben lontana tuttavia dal mondo di Jurassic Park!

Apud Cannas

La battaglia di Canne, la “battaglia per eccellenza”, studiata dai militari di ogni tempo per una strategia bellica che ha fatto scuola, viene da molti descritta con notevoli differenze di vedute. In questo film animato, su base 3D, lo studio diretto delle fonti viene coniugato con l’uso delle tecnologie per la rappresentazione e la comunicazione di quegli eventi, i protagonisti, le condizioni politiche e sociali di contesto.

DOMENICA 10 LUGLIO 2022 / ore 21.30

La Signora Matilde. Gossip dal Medioevo

Documentario e finzione si mescolano in un film dai toni divertenti che racconta vicende, successi e gossip di Matilde di Canossa, una delle donne più potenti e glamour del passato. Il film intende raccontare la Storia e i suoi protagonisti in un’ottica nuova e con un taglio ironico, con l’obiettivo di coinvolgere e avvicinare il grande pubblico, anche quello più giovane. Una brillante interpretazione di Maurizia Giusti (Syusy Blady) che insieme ai registi ha vinto il premio “R. Francovich” 2018 per la divulgazione del Medioevo.

Cerimonia di premiazione – Assegnazione del “Premio Augusto” al film più gradito al pubblico

Villa romana del Casale di Piazza Armerina

Alla ricerca del Dominus attraverso i mosaici della residenza tardo-antica

La realizzazione di una grande residenza come quella del Casale è dovuta, da una parte, alla grandezza e all’importanza del latifondo di riferimento, di cui costituiva il centro amministrativo e gestionale. Dall’altra, la dimora per le sue caratteristiche architettoniche e decorative, doveva rispecchiare il prestigio e la cultura del suo dominus…

LUNEDÌ 11 LUGLIO 2022 / ore 21.30

Fuori Festival

Antica Trasversale Sicula. Il cammino della Dea Madre

Un viaggio attraverso la Sicilia, seguendo il percorso dell’Antica Trasversale Sicula, uno dei cammini più antichi d’Italia. Da Mozia a Camarina, 650 km di strade riscoperte da un gruppo di appassionati ispirati dalle ricerche dell’archeologo Biagio Pace, immerse nella natura, nel paesaggio e nella storia. Un viaggio di luoghi, persone, incontri e di forti emozioni, un atto di amore per la propria terra.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: