Notizie locali
Pubblicità

Enna

Il CdA dell'Oasi di Troina "silura" il direttore generale Volante

Revocare con effetto immediato l’incarico. Ad interim carica al presidente don Silvio Rotondo

Di Redazione

«Il consiglio di amministrazione dell’Irccs Associazione Oasi Maria SS. di Troina, a seguito della seduta del 28 febbraio scorso, ha condiviso la necessità di revocare con effetto immediato l’incarico all’avvocato Claudio Volante come direttore generale dell’Istituto».

Pubblicità

E’ la nota che si legge nel sito internet dell’Istituto di ricerca e cura a carattere scientifico per il ritardo mentale e l'involuzione cerebrale senile. «La decisione della revoca avviene in quanto è venuta meno la fiducia nei suoi confronti, a seguito delle sue azioni in chiaro contrasto con gli indirizzi strategici del CdA, e che hanno creato situazioni non in linea con la missione dell’Opera», prosegue la nota dell’istituto. Si apre un periodo transitorio fino alla nomina del nuovo direttore generale. «In questo periodo - aggiunge la nota - ad assumere ad interim la funzione di direttore generale, è il presidente dell’Istituto, don Silvio Rotondo, che lavorerà perché non ne risenta in alcun modo il cammino dell’Oasi, che da quasi 70 anni opera per il benessere dei più deboli e delle loro famiglie, nel pieno rispetto della legalità. Il Presidente avvierà, con immediatezza, i contatti con l’assessore regionale per la salute, affinché si provveda alla nomina del nuovo direttore generale, secondo quanto stabilito dall’accordo convenzionale», conclude il documento dell’Istituto.
 

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: