Notizie locali
Pubblicità

Europa

Bei, salgono dal 30 al 45% finanziamenti a regioni coesione

Di Redazione

BRUXELLES, 19 OTT - E' in arrivo un maggiore sostegno finanziario ai progetti delle regioni dell'Ue in transizione e meno sviluppate: lo ha annunciato la passando, entro il 2025,Inoltre, è stato deciso che, sempre entro il 2025,, ovvero quelle con un Pil procapite inferiore al 75% della media Ue. La Bei, a quanto si è appreso, ha deciso di riservare quasi un quarto dei suoi prestiti agevolati alle regioni meno sviluppate per garantire loro il necessario sostegno alla luce dell'aumento registrato da quelle in transizione, ovvero l. nonché l' attraverso prestiti diretti. La vicepresidente della Bei , responsabile della politica di coesione e del finanziamento della coesione, ha commentato: " dell'Europa verso un'economia e una società moderne, a basse emissioni di carbonio, resilienti ai cambiamenti climatici e digitali". Gli orientamenti delle azioni della Bei destinate a supportare lea politica di coesione 2021-2027 sono stati raccolti in un documento appena pubblicato che può essere consultato sul web al seguente indirizzo:

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: