Notizie locali
Pubblicità

Europa

Bruxelles lancia il nuovo strumento Kohesio

Di Redazione

BRUXELLES - Un milione e mezzo di progetti europei mappati, grazie alla nuova piattaforma "Kohesio". È la nuova iniziativa di Bruxelles, lanciata oggi dalla , dando il suo benvenuto all'. "Vogliamo che" i cittadini "abbiano maggiori informazioni sugli investimenti della coesione nei nostri territori e comunità", ha detto Ferreira.Chiunque potrà accedere per trovare progetti di coesione ovunque nell'Ue, per regione, per tema o per titolo, con una descrizione tradotta automaticamente in tutte le lingue ufficiali. Ferreira ha ricordato che oggi e domani al forum si parlerà della "macchina di convergenza europea, di cui la politica di coesione è il motore" per "superare le strozzature di alcune aree e aiutare tutte le regioni a cogliere le opportunità di un'era verde e digitale". Strozzature emerse nell'ultimo report sulla coesione, che evidenzia le disparità ancora esistenti fra le regioni europee soprattutto quelle bloccate nella cosiddetta "trappola dello sviluppo" tra cui le italiane.C'è anche uno strumento nuovo a sostegno degli ucraini in fuga dalla guerra per utilizzare circa . Si tratta del , un'iniziativa approvata la scorsa settimana dai capi di stato e di governo Ue."Attraverso la nuova iniziativa 'Care', diamo ai programmi di coesione" e quindi a Regioni ed enti locali "la flessibilità per sostenere i rifugiati", ha spiegato Ferreira, evidenziando che la discussione sulla politica di coesione è particolarmente "puntuale e necessaria" in questo momento: "puntuale perché quando stavamo uscendo da una grave crisi economica ci siamo ritrovati in una crisi di sicurezza proprio ai nostri confini" e "necessaria perché la coesione fa parte delle risposte sia a breve che a lungo termine a questi eventi". "In un momento in cui la nostra Unione deve restare risoluta e irremovibile, la coesione è il cemento che tiene insieme i mattoni della casa europea", ha aggiunto la commissaria.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: