home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Catania, vandali tornano a danneggiare pista ciclabile: cordoli divelti

Per l'ennesima volta la pista ciclabile di colore azzurro realizzata qualche anno fa dall'amministrazione comunale viene presa di mira dai vandali

Catania - Continua a non esserci pace per la pista ciclabile di Catania. I soliti vandali ignoti hanno divelto i cordoli che la delimitano. Il tratto danneggiato è stato quello all'altezza, sul Lungomare, dell'Istituto Nautico. Non è la prima volta che la pista che si snoda per quasi tutto il Lungomare fin dopo Ognina, viene presa di mira dai vandali.

Foto di Santi Zappalà

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 3
  • mongibel

    23 Dicembre 2017 - 10:10

    Simili atti delinquenziali rischiano di fare indietreggiare la città. Il danno economico prodotto da siffatti comportamenti è certamente minore di quello rappresentato dal rischio di rassegnarsi e di abbandonare l'intrapreso ed apprezzato percorso della razionalizzazione, dell'abbellimento, del miglioramento in genere della Città. Fondamentale è, viceversa, non cedere e proseguire nel programma. La speranza è che anche la parte "meno evoluta" di coloro che si trovano a Catania adotti, sia pure molto lentamente, comportamenti più rispondenti agli standard normali dell'odierna civile convivenza.

    Rispondi

  • SAFAB

    23 Dicembre 2017 - 16:04

    Sono quasi daccordo con Lei, mi permetto però di dissentire su alcune affermazioni . Parlare di atti delinquenziali che rischiano di far indietreggiare la città mi sembra esagerato. Noi viviamo in una città dove il rispetto sulle cose e degli altri, la pulizia e il decoro urbano, la civiltà, il controllo inesistente del territorio da parte di qualsiasi organo di controllo, insomma il tutto NON esiste. Come fa ad asserire che si possa tornare indietro quando avanti NON siamo mai andati? Il cittadino vorrebbe che qualcosa cambiasse e come dice Lei, a volte ci prova, ma basta camminare a piedi per Catania per rendersi conto che ormai solo un miracolo potrebbe forse migliorare la nostra qualità,sia come cittadini, sia come istituzioni. Tutto è lasciato allo sfacelo più assoluto. Forse le prossime elezioni porteranno l'attuale classe dirigente ad uscire allo scoperto e cercare di rimediare a ciò che NON è stato fatto in questi anni, tutti siamo colpevoli della reale situazione cittadina.

    Rispondi

Mostra più commenti

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

VivereGiovani.it

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa