home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Policlinico di Catania, 7 codici rossi per il "battesimo" del nuovo Pronto soccorso

A fine serata il reparto ha fatto fronte a una settantina di interventi, ma con una percentuale sensibile di pazienti gravi

CATANIA - Battesimo di fuoco per il nuovo pronto soccorso del Policlinico nel giorno in cui si chiude un periodo storico per la sanità catanese e si apre un futuro di novità. Ieri in poche ore al triage del nuovo reparto di via S. Sofia sono arrivati sette codici rossi, tra cui un infartuato e alcuni pazienti con gravissime crisi respiratorie. Il Rettore, prof. Francesco Basile, che aveva dato il suo ausilio per coprire il primo turno della chirurgia d’urgenza insieme al suo staff, è stato chiamato a un delicato intervento chirurgico. Comunque, nel complesso, a fine serata, il reparto aveva fatto fronte a una settantina di interventi, ma con una percentuale davvero sensibile di pazienti gravi e, anche in questo caso, come era avvenuto per l’esercitazione di una decina di giorni fa, ma stavolta siamo alla cruda realtà, il pronto soccorso ha smaltito i codici verdi – quelli meno gravi – con una media di attesa di due ore. Al termine della giornata il primario del reparto, dott. Giuseppe Carpinteri, ha ringraziato il suo staff e ha detto che il nuovo Pronto soccorso ha retto bene l’urto del primo giorno con risultati più che soddisfacenti.

APPROFONDIMENTI E INTERVISTE SUL QUOTIDIANO IN EDICOLA

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 1
  • Urologo

    20 Novembre 2018 - 17:05

    Una struttura costata milioni di euro con un enorme personale universitario per fare una urgenza chirurgica al giorno? Ci credo che siamo al totale fallimento per garantire le cattedre ai soliti baroni.

    Rispondi

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

VivereGiovani.it

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa