Notizie locali

Catania

Lentini, anziché restare a casa rubavano agrumi: arrestati 5 catanesi

Di Redazione
Pubblicità

Cinque catanesi sono stati arrestati dai Carabinieri nelle campagne di Lentini mentre rubavano agrumi da un fondo agricolo privato in contrada Xirumi, proprio dove alcune settimane fa si era verificato un duplice omicidio legato proprio alla razzia di arance. Si tratta di Giovanni Pellegrino di 43 anni, di Gaetano Pellegrino di 65 anni, di Domenico Sciuto di 32 anni, di Gaetano Venuto di 31 anni e di Salvatore Querulo di 64 anni. I cinque, non attenendosi alle disposizioni volte al contrasto al coronavirus, si sono allontanati da Catania per recarsi nelle campagne di Lentini e rubare agrumi approfittando dell’assenza di altri lavoratori rimasti a casa. I Carabinieri di Lentini che stavano svolgendo insieme ai colleghi dello Squadrone Eliportato Cacciatori di Sicilia un apposito servizio di controllo del territorio, li hanno sorpresi in flagranza ed arrestati, riuscendo a recuperare circa una tonnellata di arance che il gruppetto aveva già asportato dagli alberi. Gli arrestati sono stati condotti nel carcere di Noto.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Pubblicità