Notizie locali

Catania

Sant' Agata, la Candelora d'oro consegnata all'arcivescovo Gristina

Di Redazione
Pubblicità

Catania - “Vivere le festività agatine in modo più intimo e rispettando le prescrizioni delle autorità. I catanesi saranno all’altezza della sfida cominciando proprio dall’offerta della cera”. Parole del Sindaco di Catania Salvo Pogliese. Raccomandazioni ribadite anche nel corso della consegna della Candelora d’Oro a Monsignor Salvatore Gristina. Un riconoscimento che ogni anno viene conferito a personalità che si sono distinte per l’alto impegno civile, religioso e culturale a favore della città. “Si tratta di un gesto assolutamente doveroso, di rispetto e di sincera gratitudine nei confronti di una persona che ha servito la nostra città e la provincia per 19 anni. Un compito portato a termine con grande abnegazione, discrezione, garbo, rispetto istituzionale e grande propensione al dialogo”. Presenti le autorità religiose, civili e militari debitamente distanziate.

“E’ un momento di grande emozione per me- sottolinea l’arcivescovo metropolita di Catania- per questo desidero ringraziare la mia famiglia e tutti coloro che mi hanno aiutato a crescere. Non solo, colgo l’occasione per lanciare un appello a restare a casa e vivere in intimità questi momenti. Qui non si tratta di non volere onorare la nostra Santa Patrona- prosegue Monsignor Cristina- io e il Sindaco rappresenteremo tutta la città davanti ai suoi occhi. Con la collaborazione di tutti vivremo festeggiamenti intensi e autentici con la certezza che il Signore e Sant’Agata ci aiuteranno ad uscire da questa Pandemia”.

Foto di Davide Anastasi

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Pubblicità
Di più su questi argomenti: