home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Belvedere, rapinano una tabaccheria, arrestati in poche ore

I carabinieri hanno messo le manette ai quattro balordi che con una pistola giocattolo hanno fatto irruzione nel negozio rubando l'incasso

I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Siracusa, della Stazione di Belvedere e della Tenenza di Floridia, hanno arrestato i quattro responsabili di una rapina a mano armata ai danni di un tabaccaio di Belvedere.

I quattro poco prima dell’orario di chiusura, sono entrati a volto coperto e impugnando una pistola hanno minacciato di morte il titolare per farsi consegnare l’incasso giornaliero, in tutto qualche migliaio di euro. Conpiuta la rapina si sono dati alla fuga facendo perdere le loro tracce. I Carabinieri di Belvedere hanno effettuato i primi rilievi e acquisito le immagini di videosorveglianza e le testimonianze di chi era riuscito a vedere i rapinatori in fuga. E ne è nata subito una caccia all’uomo perché due dei quattro sono stati riconosciuti e per gli altri due è bastata solo qualche ora. Infatti dopo le perquisizioni personali e domiciliari è stato possibile recuperare l’arma utilizzata per commettere il reato, risultata essere una pistola a salve, priva di tappo rosso, una fedele riproduzione della pistola beretta mod. 92. In manette sono finiti Mario Melino, disoccupato di 35 anni, Denise Italia, disoccupata di 22 anni, Danilo Caracciolo, operaio edile di 21 anni e Sebastiano Puglisi, operaio edile di 21 anni, tutti floridiani con precedenti di polizia. I quattro sono finiti ai domiciliari in attesa di rito direttissimo.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

VivereGiovani.it

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa