Notizie locali

Cronaca

Catania, Lidl riqualificherà l'antica piazza Risorgimento: ecco il progetto

Di Redazione
Pubblicità

CATANIA - L’antica piazza Risorgimento di Catania, sorta negli anni '50 in prossimità del quartiere San Leone, si appresta a rinascere grazie a un progetto di riqualificazione promosso dalla giunta Pogliese che sarà realizzato dalla Lidl.

I lavori, per 140 mila euro, partiranno nella prima decade di maggio grazie all’intesa di sponsorizzazione tra l’Amministrazione Comunale e l’azienda della grande distribuzione organizzata che si è aggiudicata il bando a evidenza pubblica e che dovrà curare anche la manutenzione della piazza per un periodo di due anni, con un’accordo rinnovabile.

Le intese del Comune di Catania con privati per il recupero di spazi pubblici attraverso la sponsorizzazione ha superato il milione di euro.

«Ringrazio sentitamente lo sponsor Lidl - ha detto il sindaco Salvo Pogliese - che ha condiviso questa nostra proposta su piazza Risorgimento, un progetto che ci consentirà di riqualificare anche questo spazio pubblico senza costi per il Comune. Un’altra pagina di questa feconda collaborazione tra pubblico e privato che consente di fare risparmiare il denaro pubblico dei cittadini, dando al contempo nuova dignità estetica a spazi urbani, come questa piazza luogo di aggregazione di una zona popolosa della città». 

Nella piazza verranno anche posizionati una decina di panchine monoblocco, diversi cestini porta rifiuti adatti per gli spazi pubblici, una rastrelliera porta bici con supporti in cemento e una fontanella in acciaio zincato con il controllo temporizzato dell’acqua potabile.

Nell’ambito dell’accordo di sponsorizzazione l’azienda privata curerà anche la manutenzione della piazza per un periodo di due anni, rinnovabile.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Pubblicità