Notizie locali

Gallery

Operazione Centuari, le foto degli arrestati per la sparatoria a Librino

Di Redazione
Pubblicità

Ecco le foto fortnite dai carabinieri di Catania che questa mattina nell'ambito dell'operazione Centauri hanno eseguito una misura cautelare in carcere nei confronti di 14 persone. Sono accusate, a vario titolo, di concorso in duplice omicidio, 6 tentati omicidi e porto e detenzione illegale di armi da fuoco in luogo pubblico, tutti con l’aggravante di avere agito per motivi abbietti ed avvalendosi delle condizioni previste dall’associazione di tipo mafioso, al fine di agevolare i clan di appartenenza. L'indagine ha consentito di ricostruire i fatti e definire le responsabilità personali sulla sparatoria avvenuta a Catania l’8 agosto 2020, quando un nutrito gruppo di individui, costituito sia da semplici affiliati che da esponenti di vertice delle organizzazioni mafiose dei "Cursoti Milanesi" (a bordo di due autovetture) e del clan "Cappello" (su almeno 14 motoveicoli), entrambe operanti nel territorio etneo, decideva di affrontarsi con le armi in strada, causando due morti e diversi feriti.

Ecco i destinatari delle ordinanze di custodia cautelare:

 
CAMPISI Roberto, nato a Catania il 31.3.1970;

 
CAPPELLO Massimiliano, nato a Catania il 12.8.1967;

 
CAVALLARO Sebastiano, nato a Catania il 2.1.1992;

 
CRISTAUDO Renzo, nato a Catania il 10.8.1993;

 
FERRARA Gaetano, nato a Catania il 16.10.1987;

 
GUZZARDI Luciano, nato a Catania il 31.3.1964;

 
GUZZARDI Santo Antonino Lorenzo, nato a Catania il 21.7.1992;

 
LOMBARDO Salvuccio Junior, nato a Catania 9.6.1994;

 
NICOLOSI Giovanni, nato a Catania il 21.6.2001;

 
NOBILE Gaetano, nato a Catania il 10.11.1985;

 
PUGLISI Rinaldo, nato a Catania il 4.1.1975;

 
SANFILIPPO Michael Agatino, nato a Catania il 12.10.1999;

 
SCUDERI Davide Agatino, nato a Catania il 4.11.1974;

 
VIGLIANESI Rosario, nato a Catania il 5.8.1999.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Pubblicità
Di più su questi argomenti: