Notizie locali
Pubblicità

Gallery

A Taormina getta l'ancora il trimarano più grande e lussuoso del mondo

Di Mauro Romano
Pubblicità

 Malgrado il fatto che nel comprensorio turistico non esista ancora un attrezzato porticciolo turistico, proseguono ormai a ritmo quasi giornaliero gli arrivi degli yacht nello specchio di mare di Taormina.

Ieri mattina, nella baia di Mazzarò, una delle  più suggestive della costa taorminese, ha posato l’ancora il “Galaxy of Happiness”, un avveniristico trimarano, una sorta astronave del mare, di oltre 53 metri di lunghezza. Un gioiello che ha deciso di fare tappa a Taormina e non è passato inosservato ai tanti appassionati della nautica. Tra questi Dino Papale e Armando Vinciguerra, che hanno segnalato la presenza di questa futuristica imbarcazione.

Galaxy of Happiness è considerato un gioiello della nautica, del design e dell’ingegneria, varato nel 2016 dalla Latitude Yachts è lungo 53 metri, ha un pescaggio di 2 metri, possiede due motori diesel da 1300 cavalli e la sua velocità massina è di 28 nodi.

E’ articolato su tre livelli, i suoi interni possono opsitare sino a 6 ospiti e 6 membri dell’equipaggio per garantire un soggiorno piacevole e curato nei minimi dettagli.

Il suo design estremamente futuristico creato da Jean-Jacques Coste, ricorda quello di una navicella spaziale, ed è molto simile peraltro al design di un altro super trimarano di lusso molto noto al pubblico ed agli addetti ai lavori, ovvero il trimarano Adastra.

 

 

 

I ponti esterni sono stati creati con del teak birmano di altissima qualità coltivato naturalmente e sono stati fabbricati e montati dall’azienda italiana “DUCA Solutions” utilizzando l’innovativa tecnologia sottovuoto.

Lo scafo dell’imbarcazione è composto da una combinazione di fibra di vetro e fibra di carbonio che offre una soluzione estremamente leggera e resistente. Grazie al suo peso estremamente ridotto e due potenti motori diesel 2600.0hp MTU 16V2000M94, questo straordinario yacht di lusso può raggiungere una velocità massima di oltre 28 nodi. La sua autonomia, ad una velocità di crociera di ben 24 nodi, è di 2300 miglia nautiche.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Pubblicità
Di più su questi argomenti: