Notizie locali
Pubblicità

Gallery

Il Catania in Cattedrale da Sant'Agata (prima del derby)

Di Giovanni Finocchiaro
Pubblicità

Il Calcio Catania e Sant'Agata, sembra un accostamento irriverente, ma l'incontro in Cattedrale, organizzato venerdì scorso, è stato invece un momento intimo, organizzato col cuore da giocatori, società, tecnico. A cose fatte, il Catania ha voluto ringraziare Mons. Barbaro Scionti per avere aperto le porte della Basilica ai rossazzurri. Mons. Scionti ha illustrato la storia della Santa, con particolari narrati con passione e devozione. Il Catania ha donato la maglia di Kevin Biondi, catanese e devoto, al sacerdote, il Catania ha avuto in dono il quadro con una foto della Patrona scattata da un tifoso rossazzurro che oggi non c'è più. La delegazione era guidata dall'amministratore unico Sergio Santagati e dal direttore dell’area sportiva Maurizio Pellegrino. C'erano anche il dirigente Franchina, l'avv. Ferraù per Sigi, l'addetto stampa Scaltriti. Il tecnico Baldini ha portato con sé i genitori che hanno apprezzato molto il momento. Mons. Scionti prima di congedare il gruppo, che ha pregato ricevendo la benedizione, ha pronosticato il 2-0 per il Catania. Ed ha azzeccato in pieno il risultato.

(foto Filippo Galtieri)

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Pubblicità