Notizie locali
Pubblicità

Gallery

Il ministro Bianchi al "Duca degli Abruzzi" di Catania: «Educazione è sviluppo cardine della società della conoscenza»

Il ministro dell'Istruzione si è soffermato con alcuni studenti dell'Istituto catanese nel corso della suo intervento a Catania ai lavori del G20

Di Damiano Scala
Pubblicità

“La  scuola del futuro va impostata sulla continuità tra la didattica e le esperienze di lavoro. La parte fondante della nuova dinamica sociale vede l’educazione non come una parte della vita ma come elemento continuativo di uno sviluppo cardine nella società della conoscenza”. Queste le parole del Ministro all’Istruzione Patrizio Bianchi nel corso della visita preso l’istituto “Duca degli Abruzzi” di Catania. Alla presenza della dirigente Brigida Morsellino,  del sindaco di Catania Salvo Pogliese, del Prefetto Maria Carmela Librizzi, del direttore dell’ufficio scolastico regionale per la Sicilia Stefano Suraniti, del provveditore agli studi di Catania Emilio Grasso, dell’assessore regionale all’Istruzione e alla Formazione Roberto Lagalla e del presidente dell'Its di Catania Antonio Scamardella, il Ministro Bianchi ha fatto anche un bilancio del G20 appena concluso".

La presidenza italiana è stata oggetto di ringraziamenti da parte di tutti perché abbiamo saputo mettere al centro degli argomenti trattati le persone. Abbiamo fatto tantissimi esempi riguardanti l’approccio basato sui ragazzi. Alcuni comparti scolastici possono anche sembrare antichi ma in realtà sono la frontiera della nuova economia- prosegue il Ministro-la Natura, il Mare e la Terra  oggi sono l’oggetto di una economia aperta e piena di sviluppo umano”. Nel corso della mattinata, nell’aula magna del Politecnico del Mare, si è tenuto un momento di confronto e dialogo a cui ha partecipato anche gli studenti. “Quella del Ministro è una visita che ci riempie di gioia in un momento in cui la scuola ha bisogno di tanto ottimismo- afferma la dirigente del “Politecnico del Mare” e reggente dell’Itaer “Ferrarin” di Catania, Brigida Morsellino - tutte le autorità presenti vedranno un istituto che è vivo, vivace e con le attività in costante evoluzione”.

Foto di Davide Anastasi

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Pubblicità
Di più su questi argomenti: