Notizie locali
Pubblicità

Gallery

Sette siciliani hanno staccato il "pass" per i tricolori

Ripresa alla grande dell'attività agonistica al Poligono di Tiro a Segno nazionale, sezione di Catania

Di Lorenzo Magrì
Pubblicità

L’Italia ai Giochi di Tokyo con sette atleti e prima di tifare per gli azzurri in Giappone c’è da registrare la ripresa dell’attività agonistica in Sicilia dopo il lungo lockdown per il Covid-19. Ai campionati regionali 2021 al Poligono di Tiro a Segno Nazionale, sezione di Catania, sette etnei hanno staccato il “pass” per i tricolori in programma a settembre a Milano: Matteo D’Amico (allievi) e i tiratori juniores Carla Consoli,  Alexander Marchese, Amy Lee Marchese,Ginevra Raffino, Laura Monforte e Vanessa Pulvirenti.

<Un plauso a nome mio e del consiglio direttivo – sottolinea Gaetano Di Muni, direttore del Tiro a Segno Nazionale sezione di Catania diretto dal presidente Carlo Rossitto - ed in particolare ai giovani ed ai loro genitori per gli sforzi ed i sacrifici che fanno per seguirli, ed a tutti coloro che hanno attivamente collaborato la direzione nell’espletamento del compito assegnato a questa Sezione dalla Regione Sicilia per l’organizzazione del circuito sportivo del Tiro a Segno. In bocca al lupo a tutti>

TUTTI I CAMPIONI SICILIANI 2021. Ginevra Raffino (Carabina C10 juniores); Alexander Marchese (carabina C10m libera a e libera a terra); Gregorio Marchese (carabina C10 e libera master); Laura Monforte (carabina C10 ragazzi); Amy Lee Marchese (carabina tre posizioni ragazzi); Vanessa Pulvirenti (pistola P10 e sportiva juniores); Carla Consoli (pistola P10 e sportiva juniores); Giuseppe Sipala (pistola P10); Matteo D’Amico (pistola sportiva P10 allievi); Ettore Raneri (pistola automatica, pistola grosso calibro e pistola standard master); Antonio Bruno (pistola automatica Pa) e Antonio Finocchiaro (pistola automatica - Pa gruppo B).

 

 

Approfondimenti sul giornale in edicola

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Pubblicità
Di più su questi argomenti: