home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Lady Gaga attrice a Venezia con un "vestitino" da favola

La cantante, di origini siciliane per parte di padre, è stata scelta per interpretare il film "A Star is born" accanto a Bradley Cooper

Venezia - E' abituata alle folle negli stadi, a cantare nell'intervallo del Superbowl davanti migliaia di persone, ha "little monster" che la seguono ovunque ma per un giorno mette a rischio tutta la sua determinazione. Lady Gaga sta rigida sulla schiena, per il relax ci sarà tempo, attende di capire se l'esperimento di fare di lei anche una attrice, A Star is born, persino con il precedente famoso di Judy Garland, raccoglie consensi o riserve. Invece per l'evento più atteso di questo festival sono applausi, dal pubblico di Venezia 75 e dalla stampa. Tatuaggio sulla schiena, biondo platino i capelli, sopracciglia scure, abito bianco fasciante Lady Gaga fende la folla, i body guard intorno sono tanti, ma i fan riescono comunque ad avvicinare l'artista che firma autografi. "Oggi corono un sogno, diventare attrice" dice Stefani Joanne Angelina Germanotta che ci tiene a ricordare le origini italiane, siciliano il padre, in parte veneziana la madre Cinthia che l'ha accompagnata. I fan riconoscono tutto il gruppetto: publicist, truccatore, parrucchiere, il fidanzato Christian Carino. "E' stata un'esperienza fortissima per me e non vedo l'ora di sentire cosa ne pensiate", dice Lady Gaga.


"Basta una sola persona che creda in te per far sì che una cosa come questa, che ho sempre sperato, immaginato di realizzare, possa succedere. E' accaduto grazie a Bradley Cooper". L'attore americano del Lato Positivo, di American Sniper, dei Guardiani della galassia, genitore da poco più di un anno con la supermodella Irina Shayk (anche lei al Lido) ha fortemente voluto Lady Gaga per riproporre ad un pubblico contemporaneo la storia di A star is born "una storia che ha resistito al tempo, che toccherà le persone in tutto il mondo, parlando dell'amore, dell'intimità".


Scegliere la superstar Germanotta e cambiarle i connotati è stata l'operazione che la stessa Lady Gaga racconta: "stavo scendendo le scale di casa mia, lui aveva in mano il prodotto levatrucco, mi ha detto 'devi essere al naturale se no non se ne fa nulla, e ha mostrato il nuovo volto che lui ha scoperto in me, un'esperienza che mi ha fatto sentire vulnerabile - Lady Gaga è nota per trucchi camaleontici e trasgressivi - ma mi ha reso libera e finalmente pronta a raccogliere la sfida".
Il film, in sala in Italia l'11 ottobre, ripercorre l'incontro musicale e d'amore tra Jack (Bradley Cooper), un grande artista pop country diventato alcolista e tossicodipendente, con una giovane barista, dalla voce straordinaria Ally (Lady Gaga)) che si esibisce in un bar di drag queen e pensa di non poter sfondare perchè non è bella e ha un naso grande. Lui riconosce il talento di lei, aiuta a tirarlo fuori e cominciano ad esibirsi insieme ma è Ally che l'industria musicale ora vuole: album, tour, contratto milionario. Si amano, si sposano, ma i demoni tornano a rendere la vita impossibile a Jack che crolla a terra in diretta tv mentre lei riceve il suo primo Grammy.


"Da ragazza portavo il piano ogni sera in un bar diverso, conosco quella vita - racconta Lady Gaga - ma sono sempre stata determinata, convinta di vincere, non ho mai accettato i compromessi dell'industria, non volevo essere sexy come volevano loro nè somigliare ad altre artiste, sono sempre stata me stessa. Per questo Ally è me senza trucco, un personaggio con cui ero a mio agio". Con Cooper un idillio: "lei mi ha fatto sentire bene, una persona calda, affettuosa, presente, protettiva, disponibile", dice l'attore che nel film è anche cantante. In definitiva "lui mi ha accettato come attrice, io lui come artista"

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

VivereGiovani.it

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa