Notizie locali

Archivio

Gol, lusso, liti e uno "tsunami" di nome Wanda: cosa c'è dietro crisi Icardi-Inter

Di Redazione
Pubblicità

Milano - L'ultima notizia che lo riguarda è quella della perdita della fascia di capitano dell'Inter. Nubi all'orizzonte per Mauro Icardi che stamane si è comunque allenato ad Appiano Gentile, con gli altri giocatori della squadra non convocati per la trasferta di Europa League sul campo del Rapid Vienna. L’attaccante, dopo avere rifiutato la convocazione per il match di questa sera, si è presentato al centro sportivo nerazzurro per la sessione di allenamento mattutina. Gli animi però non sono sereni e già si parla di quelli che potrebbero essere i prossimi obiettivi del calciatore argentino, fuori da casa Inter. Di certo c'è che Icardi figura tra i fuoriclasse dei campi di calcio con 122 gol in 210 partite con l’Inter, nono marcatore della storia nerazzurra, più giovane attaccante a tagliare quota 100 reti in Serie A. 

Dietro tanti "mal di pancia", il tira e molla per il rinnovo del contratto, la cui gestione è affidata alla moglie e manager di Icardi, Wanda Nara. Un rapporto complicato quello tra l'ex soubrette e l’Inter, peggiorato rapidamente negli ultimi mesi: difficile sopportare per la società le continue frasi ad effetto pronunciate anche in tv, a Tiki Taka, ("Mauro può cacciare chiunque alzando un dito"), che hanno finito per dare fastidio anche ai compagni di Icardi ("Perisic ha problemi personali», «preferisco più palloni giocabili per lui che il rinnovo"). L’arrivo del nuovo ad Marotta sembrava aver calmato le acque, ma così non è stato.

L'"esplosiva" Wanda, nell'ambiente calcistico, non è mai stata guardata di buon occhio. Anche se non guardarla, soprattutto sui social, è un po' difficile. La signora Icardi, ex Lopez, mamma di cinque figli (tra cui le due bimbe avute dall'ex capitano dell'Inter), è una che fa parlare di se: i suoi profili social sono prodighi di foto che poco lasciano all'immaginazione. In particolare a quella maschile. Ma non soltanto scatti osè. Il suo profilo Instagram non fa mistero di una vita extra lusso, fatta di gioielli, macchinoni, viaggi, party frequenti e outfit di tutta la famiglia super griffati. 

All'interno della famiglia di appartenenza di Icardi si è frattanto anche consumato uno strappo: la sorella Ivana non le manda a dire alla biondissima cognata. «Cronaca di una morte annunciata. Povero mio fratello - ha twittato -, ma perché si continua a permettere tutto ciò? All’Inter non permettono questi atteggiamenti. Se avessi alle spalle una persona seria, che davvero si prendesse cura di te, tutto questo non succederebbe». 

Insomma ce ne abbastanza per la trama di una telenovela. Rigorosamente argentina.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Pubblicità