home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Caltanissetta, vandali in azione nel giardino della legalità: urgono le telecamere

Segnalazione inviata a Lo dico a LA SICILIA su Whatsapp

La ringhiera del campetto di bocce del giardino della legalità è stata barbaramente divelta da ignoti vandali i quali hanno messo in pericolo anche i bambini perché la zona giochi si trova a fianco del campetto di bocce. Non contenti di questo ,hanno anche imbrattato i gradoni dell'"Anfiteatro". Abbiamo chiesto all'Amministrazione, afferma il presidente Nello Ambra, prima dell'inaugurazione del giardino della legalità e altre volte ancora le telecamere. La mancanza di una telecamera da la possibilità alle persone incivili, per fortuna una minoranza, di portare a passeggio i cani senza i relativi sacchetti per raccogliere gli escrementi degli amici a quattro zampe, infatti il percorso salute lungo il perimetro del giardino è pieno di deiezioni. Questo giardino nato come fiore all'occhiello di tutta la città rischia di diventare una cattedrale nel deserto, ci sono sempre meno famiglie che portano i bambini a giocare perché con questo pericoloso petrischio i bambini quando cadono portano delle escoriazioni e si feriscono con facilità. La soluzione potrebbe essere quella di mettere i mattoni autobloccanti in sostituzione del petrischio.

Il comitato di quartiere San Luca in questi 12 anni ha ben lavorato ha fatto tanto, molto ancora vi è da fare.

Sabato prossimo 14 aprile alle ore 17, continua Ambra, avremo nella sede del comitato di quartiere una importante riunione. Invitiamo tutti gli abitanti , gli operatori commerciali a partecipare perché raccoglieremo i suggerimenti, le idee che riporteremo all'amministrazione comunale in occasione dell'assemblea generale che avremo giorno 23 aprile alle 16:30 sempre nella sede del comitato di quartiere dove si parlerà del "Piano Regolatore Partecipato".

Sarà per tutti gli abitanti del quartiere San Luca una occasione unica per poter fare richieste importanti e strutturali per poter vivere meglio nel quartiere,ad esempio chiederemo un asilo nido, un istituto scolastico comprensivo, la sistemazione delle strade, sistemazione del verde pubblico, un area per lo sgambettamento dei cani, un defibrillatore e altro ancora. Tra le iniziative del comitato ,continua il presidente, saranno: richiesta alla società caltaqua di pulire le caditoie e controllare il sistema fognario; la presenza del vigile di quartiere, nel giardino della legalità dedicheremo una targa all'Agronomo dottor Liborio Gattuso, da sempre colonna portante del comitato di quartiere San Luca e grande protagonista nel seguire passo passo la nascita del giardino .

Creeremo la "Banca del Tempo"e  una mini biblioteca nella sede del comitato per far sì che nasca un punto di aggregazione.

SEGNALAZIONE E FOTO INVIATI A LO DICO A LA SICILIA SU WHATSAPP 349 88 18 870

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

VivereGiovani.it

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa