Notizie locali
Pubblicità

Lo dico

Sciacca, Rivoluzione animalista deposita esposto: “Basta stragi di gatti”

Di Redazione
Pubblicità

Nelle scorse ore, come Rivoluzione Animalista, abbiamo depositato un esposto in Procura in merito alla morte dei diciassette gattini, rinvenuti a fine gennaio in un cortile interno di via Cappuccini, nel Comune di Sciacca, in provincia di Agrigento. Un episodio terribile, disumano, e purtroppo non nuovo nella cittadina siciliana, visto e considerato che solo un anno fa una quarantina di cani morirono per esche avvelenate in contrada Muciare. Auspichiamo, dunque, sia fatta concreta chiarezza su questa strage di micetti e siano immediatamente rintracciati i responsabili (o il responsabile) dell’accaduto, applicando le pene previste dalla normativa in tempi sicuri e veloci. Troppe volte, infatti, fatti di questo genere sono rimasti senza un colpevole e, in un paese civile, come l’Italia questo non è certamente più ammissibile. Aspettiamo risposte dagli organi inquirenti ma anche dal sindaco di Sciacca, finora piuttosto silente sulla questione”.
il segretario nazionale del partito Rivoluzione Animalista

Gabriella Caramanica

SEGNALAZIONE E FOTO INVIATI A LO DICO A LA SICILIA SU WHATSAPP 349 88 18 870

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Pubblicità
Di più su questi argomenti: