Notizie locali

Lo dico

Catania, corso Sicilia: "Occorre una massiccia campagna di educazione civica"

Di Redazione
Pubblicità

Ci vogliono Controlli e sanzioni pesantissime. Imporre una cauzione sulle bottiglie di vetro , sanzioni su chi getta le cicche di sigarette, sanzioni per le cicche della gomma da masticare che imputridisce i marciapiedi! Il principio dovrà essere non sporcare è più facile e più economico di pulire! Formare squadre di volontari a pulire e segnalare gli sporcaccioni. Facciamo in modo che la città diventi civile e ordinata! La sapete l’ultima? Sono i trans che ripuliscono il loro territorio, facendosi aiutare dai neri che spostano la spazzatura da via Di Prima in via Rizzo. La stessa cosa hanno fatto con il materasso bruciato, il mobiletto e un grande vaso pieno di terra. Testimone mia madre. Stanotte, in via Sturzo n. 36, un uomo nudo, su una sedia a rotelle, e non è la prima volta, in mezzo alla spazzatura, faceva il guardone e il “tuca tuca” con le prostitute, che indossavano parrucche colorate. Ridevano e gridavano come diavole! Una scena raccapricciante! In via Sturzo i clienti, in barba ai divieti, caricavano in macchina le due solite prostitute che hanno il posto fisso davanti al sottopassaggio, consumando nel posteggio accanto l’ex banco di Roma. Nel frattempo 4 volanti delle forze dell’ordine sostavano inutilmente in piazza Della Repubblica!!! Altro che andare a cinema o a teatro! Chi soffre di insonnia, come i miei genitori, hanno un bel passatempo!

Comitato residenti c,so Sicilia e dintorni

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Pubblicità