Notizie locali

Palermo

Arcigay, a Giarre il sì ufficiale di Massimo e Gino dopo 40 anni d'amore

Di Redazione
Pubblicità

Giarre (Catania) - Dopo oltre quarant'anni d’amore e di lotta nel movimento Lgbt e dopo un primo matrimonio simbolico avvenuto a Palermo nel 1993, Massimo Milani e Gino Campanella, 63 e 73 anni, hanno ufficializzato solo questa mattina la loro unione civile nella sala degli specchi del Municipio di Giarre (Ct). Un luogo e una data dal valore fortemente simbolico per i due sposi, che nel 1980 fondarono l’Arcigay a Palermo. Il 31 ottobre di 40 anni fa a Giarre furono infatti assassinati due giovani gay, Giorgio e Toni, vittime del clima di omofobia di quegli anni. E proprio a loro Massimo e Gino hanno voluto dedicare la cerimonia che è stata celebrata dal sindaco di Giarre Angelo D’Anna.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Pubblicità
Di più su questi argomenti: