home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Donna scomparsa dal 14 agosto trovata morta in riserva Cavagrande

Il corpo senza vita dell'impiegata 45enne è stato recuperato dai vigili del fuoco. Si era allontana da casa volontariamente. Si indaga per capire cosa sia accaduto

SIRACUSA -  Il corpo senza vita di una 45enne è stato trovato all’interno della riserva naturale di Cavagrande, tra Cassibile e Avola, nel Siracusano. La donna, un’impiegata sposata con due figli, si era allontanata volontariamente da casa la sera del 14 agosto e da quel momento non aveva più dato notizie ai familiari che avevano allertato le forze dell’ordine per avviare le ricerche. Il corpo è stato ritrovato in fondo a un dirupo dopo che gli agenti del commissariato di Avola avevano trovato l’auto dell’impiegata davanti uno degli ingressi della riserva naturale.

La salma è stata recuperata dall’equipaggio di un elicottero dei vigili del fuoco di Catania. Per le condizioni in cui è stato trovato il corpo, la donna sarebbe morta già da alcuni giorni anche se a chiarire le cause del decesso sarà probabilmente l’autopsia. Gli agenti del commissariato di Avola stanno adesso indagando per cercare di ricostruire quanto accaduto, anche se è escluso il dolo. 

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

VivereGiovani.it

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa