home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Elen Lucia e Martina, due boxeur catanesi dai "pugni d'oro"

La prima delle due ragazze, ha conquistato un argento agli Europei di pugilato in Russia; mentre l'altra si appresta a disputare le Olimpiadi giovanili in Argentina

Catania - Due ragazzine catanesi dai pugni d’oro. In Russia, dove si sono conclusi gli Europei di pugilato junior e in Argentina dove sono in svolgimento le Olimpiadi Giovanili, due formidabili boxeur etnee hanno scritto pagine di storia dello sport giovanile.


Elen Lucia Ayari, 15 anni, mamma catanese, papà tunisino, da soli 11 mesi nel quartiere di Librino dove vive, pratica il pugilato e oggi ad Anapa in Russia, alla fine di un contestato match ha vinto l’argento nella finale della categoria 50 kg contro la montenegrina Bojana Gojkovic. A detta dei tecnici la Ayari allieva del maestro Antonino Maccarrone all’Asd Boxing Team Catania Ring, meritava la vittoria, ma l’impresa non è da poco, visto che era all’8° match in carriera e aveva sempre vinto.


A Buenos Aires, stanotte (1,15 di mercoledì) salirà sul ring Martina La Piana, classe 2001, in palio la finalissima della categoria 51 kg del torneo olimpico giovanile. Martina La Piana, allieva alla Trinacria Boxing del maestro Giovanni Cavallaro che è il papà di Salvuccio «Occhi di Tigre» numero uno in Italia nella categoria 75 kg elite, oggi ha battuto con un netto 5 a 0 la quotata indiana Joyti e adesso contro la statunitense Garcia si gioca l’accesso alla finalissima per l’oro olimpico. Martina La Piana, è arrivata in Argentina con al collo l’oro vinto agli Europei junior, dopo l’oro nel 2017 nella categoria youth e in carriera 26 dei 28 incontri fin qui disputati. 

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

VivereGiovani.it

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa