Notizie locali

Sport

Serie C, il Catania batte il Picerno con una doppietta di Curcio

Di Redazione
Pubblicità

Picerno Catania 1 - 2

Picerno (3-5-2): Pane 5,5; Ferrani 6, Lorenzini 5.5, Priola 5,5; Melli 6 (8' s.t. Vanacore 6), Kosovan 6 (42' s.t. Donnarumma s.v.), Vrdoljak 6 (8' s.t. Esposito 6), Pitarresi 6, Squillace 6 (8' s.t. Guerra 6); Santaniello 6,5, Cecconi 5 (20' s.t. Nappello 6,5). A disp.: Cavagnaro, Fontana, Zaffagnini, Romizi, Brumat, Ruggieri, Ripa. All: Giacomarro 5,5.


Catania (4-2-3-1): Furlan 6,5; Calapai 6,5, Mbende 6, Silvestri 6,5, Pinto 6,5; Rizzo 6,5, Biagianti 6 (dal 29' s.t. Salandria s.v.); Biondi 6,5 (dal dal 15' s.t. Esposito 6), Capanni 6,5 (dal 15' s.t. Welbeck 6,5), Di Molfetta 6,5 (dal 39' s.t. Mazzarani s.v.); Curcio 7 (dal 15' s.t. Beleck 5,5). A disp.: Martinez, Marchese, Di Grazia, Manneh, Vicente, Barisic. All: Lucarelli 7

Arbitro: Maranesi di Ciampino 6,

Reti: al 17' p.t. Santaniello, al 37' e al 41' p.t. (rig.) Curcio.

Potenza. Una rimonta frutto di volontà e... finalmente di gol. Il Catania ha vinto la sua seconda vittoria consecutiva in trasferta violando il campo del Picerno. A Potenza i ragazzi di Lucarelli hanno vinto per 2-1 con la doppietta di Curcio. Primo gol su azione, bis su rigore. Tutto nel primo tempo. Nella ripresa i rossazzurri hanno sofferto molto il ritorno degli avversari, ma la fase difensiva non ha accusato colpi a vuoto nonostante gli avversari abbia cambiato punte inseguendo il pareggio.

Lucarelli, nonostante in distinta avesse piazzato Barisic, ha cambiato prima del via inserendo Di Molfetta fra i trequartisti , in linea con Biondi e la novità Capanni, con Curcio punta avanzata. Subito in vantaggio con Santaniello, abile a rubare il tempo a Mbende in area, il Catania ha pareggiato con Curcio, servito da Silvestri su un cross da destra di Capanni. Sei minuti dopo il bis su rigore, per fallo su Di Molfetta commesso da Priola.

Nella ripresa Biagianti ha sfiorato il tris con una conclusione a lato, Nappiello - subentrato in corsa - ha tentato tre volte la via del gol. Lucarelli con l'ingresso di Esposito è passato al 3-5-2 per coprire meglio il campo. Successo e festa con i 38 tifosi siciliani. E domenica il confronto interno con la Vibonese posticipato alle 15,30 per la diretta tv su Raisport.

Le foto sono di Filippo Gualtieri

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Pubblicità
Di più su questi argomenti: