Notizie locali

Sport

Boxe: ai tricolori Assoluti riflettori puntati sul catanese Salvatore Cavallaro e "Tatanka" Russo

Di Redazione
Pubblicità

Stamattina si alza il sipario al PalaDelMauro di Avellino sui campionati italiani Assoluti di pugilato per assegnare i titoli 2020. Sul ring saliranno tutti migliori big azzurri, in testa Clemente "Tatanka" Russo (+91 kg) e il catanese Salvatore Cavallaro (75 kg) che da Avellino cominciano la corsa per staccare un "pass" per i Giochi di Tokyo 2021. Salvatore "Occhi di Tigre" Cavallaro, in gara per il Gs Fiamme Oro, con a fianco il papà Giovanni che l'ha cresciuto e lanciato in orbita alla Fitbul Palestre di Catania, è il favorito nella categoria 75 kg, dove da anni è il leader assoluto.

CACCIA AL PRIMO TITOLO. .

CAVALLARO JUNIOR. Sul ring anche Salvatore Cavallaro junior, il cugino di Salvuccio "Occhi di Tigre", impegnato da oggi nella categoria 69 kg, mentre la Sicilia nei 60 kg schiera due pugili che sono favoriti per il titolo: l'avolese Giuseppe Canonico (Fiamme Azzurre) e il pozzallese Francesco Iozia Eagle Avola), atleti plasmati dal maestro Carmelo Mammana.

DOMENICA LE FINALI. Oggi il via e match fino a domenica con la disputa delle finali che assegneranno i titoli assoluti maschili e femminili.

SUL RING 12 SICILIANI. Ecco tutti i siciliani gara da oggi ai tricolori Assoluti di Avellino. Uomini: 52 kg Tommaso Sciacca (Asde Destroyer Pa); 56 kg Giovanni D'Amico (Asd Mtp Pa); 60 kg Giuseppe Canonico (Fiamme Azzurre) e Francesco Iozia (Asd Eagle Avola); 64 kg Damiamo Tramontana (Accademia dello Sport Xt); 69 kg Salvatore Cavallaro junior (Trinacria Boxing Ct); 75 kg Salvatore Cavallaro (Fiamme Oro) e Gaetano Di Marco (Pol. Nino Castellini Pa); 81 kg Vincenzo Lo Biondo (Marino Bt Pa); 91 kg: Salvatore Scala (Pug. Dresda Sr); + 91 kg Salvatore Misseri (Asd Mtp Pa). Donne: Anna Vitale (Sport Combattimento).

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Pubblicità
Di più su questi argomenti: