Notizie locali

Sport

Ginnastica: esordio in A2 sul podio per le libellule della Ionica Gym Catania

Di Redazione
Pubblicità

La Sicilia si è riaffacciata nel grande palcoscenico italiano della ginnastica artistica femminile, grazie alle straordinarie

libellule della Jonica Gym Catania, capaci di chiudere al  3° posto all'esordio al Palsport di Ancona nel campionato di Serie A2.

PESTALOZZI CATANIA E ROYAL 87 PALERMO APRIPISTA. La Serie A in Sicilia mancava da quasi 10 anni con le ultime apparizioni in A1 della Pestalozzi Catania di Paolo e Grace D’Antone e la Royal 87 Palermo, che manco a dirlo erano guidate da Angela Marchese e Mario Lupo, i due tecnici che adesso stanno pilotando le libellule catanesi verso traguardi prestigiosi.

VERSO LA FINAL SIX. Ad Ancona le ginnaste catanese hanno ceduto il passo solo alla Ginnastica Romana e alla Ginnastica Pavese, mettendo una seria ipoteca su uno dei sei posti che portano alla Final Six del 28 maggio a Napoli e che promuoverà in A1 le prime tre classificate.

CATERINA VITALE LA "STELLA". Un podio tricolore che porta la firma di un gruppo di ginnaste capitanate da una straordinaria Caterina Vitale, ma tutte, proprio tutte hanno dato il loro contributo per arrivare sul podio.

«Caterina Vitale - sottolineano Angela Marchese e Mario Lupo - è stata il capitano e la trascinatrice. Brava a tutti gli attrezzi, ha dato il massimo e si è mostrata sicura nel suo repertorio. Pronta a incrementare il suo programma alla prossima prova. Sharon Anfuso è stata grande nell'aprire al mattino la gara alla trave con una bella prestazione; sfortunata al suo amato corpo libero e al volteggio, ma brava a dare il suo contributo alle parallele. Giulia Bruno è stata determinante agli attrezzi che ha eseguito: trave senza cadute, volteggio molto bello e corpo libero ben fatto. Giulia Cavallaro al suo rientro dopo un piccolo intervento al ginocchio nel mese di dicembre, per colpa di un menisco che le provocava dolore, non si è risparmiata, ha portato in gara un bel volteggio e una parallela in via di messa a punto nelle difficoltà. Irene Catania, il nostro giovanissimo prestito dell’Asd Marsala Lab Gym, si è cimentata a trave, corpo libero e parallele, dando il suo contributo. Paola Bernardini, riserva alle parallele, pronta a intervenire, è stata di sostegno a tutta la squadra e parte attiva in tutta la competizione. Questo vuol dire essere squadra!».

FINE MESE IN PEDANA A SIENA. Fine mese il ritorno in pedana per la 2ª prova della Serie A2 in programma a Siena, poi la 3ª prova il 10 aprile a Napoli, dove speriamo di rivedere la Jonica Gym il 15 maggio in occasione della Final Six che assegnerà le tre promozioni in A1.

I COMPLIMENTI DELLA COCUZZA. Le ginnaste della Ionica Gym hanno ricevuto anche i complimenti di Maria Cocuzza, catanese, ex olimpionica di artistica, ad Ancona nelle vesti di giudice.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Pubblicità
Di più su questi argomenti: