Notizie locali

Sport

Pugilato: Librino fa festa con Lucia Ayari bronzo ai Mondiali youth

Di Redazione
Pubblicità

La boxe ha cambiato la sua vita. Lucia Ayari, mamma italiana e papà tunisino, cresciuta in un quartiere di Catania difficile come Librino, ha vinto oggi a Kielce in Polonia la medaglia di bronzo ai Mondiali youth battuta in semifinale dall'indiana Chanu Naorem favorita per il titolo. Un podio che premia il talento di questa ragazza che quattro anni fa per caso al PalaNitta dove praticava la zumba, ha incontrato il maestro Antonino Maccarrone che l'ha convinta a praticare il pugilato alla Boxing Team Catania Ring, la società del presidente Grazia Messina e della vice presidente Adriana Donini, figlia del mitico maestro Aroldo Donini, da sempre un punto di riferimento e di aggregazione per il quartiere di Librino.

DEDICATO AI RAGAZZI E ALLE RAGAZZE DI LIBRINO. .

GRANDE RISULTATO. Valeria Calabrese, modicana, ex campionessa di pugilato e adesso responsabile del team azzurro rosa ai Mondiali – visto che veniva da una situazione molto difficile e nonostante tutto è riuscita ad ottenere una medaglia. Onore a lei>.

PROMESSA MANTENUTA. .

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Pubblicità
Di più su questi argomenti: