home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Una studentessa di Alcamo "incoronata" principessa al Gran Ballo Viennese

Marianna Taormina, 18 anni, e il suo cadetto hanno sbaragliato la concorrenza a Roma: una vittoria che la porterà a rappresentare l'Italia alla prossima edizione dell’Opernball di Vienna

Roma - Si chiama Marianna Taormina, ha 18 anni, è una studentessa di Alcamo, e sarà lei a rappresentare l'Italia alla prossima edizione del all’Opernball di Vienna. Marianna è stata incoronata "principessa per una notte" alla XII edizione del Gran Ballo Viennese di Roma che si è svolto sabato 27 ottobre nell’Acquario Romano, in Piazza Manfredo Fanti, a Roma, presentato quest'anno dalla conduttrice Rai, Chiara Giallonardo. La giovane trapanese ha vinto insieme al suo cadetto, l’allievo Ufficiale della Guardia di Finanza, Giulio Gianbenedetti.

Durante la serata è stato assegnato il Premio Vindobona (il  nome con il quale gli antichi romani chiamavano Vienna). Il riconoscimento è andato a Maurizio Colombi  "come ideatore e regista di musical teatrali apprezzati dal grande pubblico e dalla stampa. Attraverso le sue numerose opere teatrali come Peter Pan, We Will Rock You, Rapunzel, Vorrei la pelle nera, La Regina di Ghiaccio, Elvis An Historical Musical". La seconda assegnazione ha premiato lo stylist e designer di moda Andrea Verdura che "è riuscito ad unire sapientemente il desiderio di vivere in un mondo più pulito attraverso l’uso di materiali di riciclo, all’amore per il bello e l’estetica".

"Il Gran Ballo Viennese di Roma - affermano gli organizzatori in un nota - vuole essere per tutti i giovani partecipanti e non solo un’esortazione a ritrovare nel ballo di coppia un potente mezzo di comunicazione, divertimento e socializzazione. In una realtà come quella attuale dominata dai social network, dove il contatto umano è sempre più filtrato e complesso, il ballo di coppia rappresenta un modo sano, semplice e genuino di stare insieme e divertirsi. Il Galà, ideato e organizzato da Elvia Venosa era nato dall'esigenza di riassaporare i valori e le tradizioni dei balli viennesi permettendo a giovani e fortunate ragazze di entrare "ufficialmente" in società. Ma oggi è molto di più, il Gran Ballo Viennese di Roma è un evento Charity di grande richiamo che unisce al fascino e al glamour della mondanità romana progetti sociali importanti". 

La manifestazione unisce cultura, tradizione e solidarietà e, proprio grazie ai suoi obiettivi ed ai progetti sociali realizzati, ha avuto il sostegno di importanti organizzazioni quali: Unicef, FFC – Fondazione Ricerca Fibrosi Cistica, Doppia Difesa, Croce Rossa Italiana, Giovani per L’Abruzzo. La XII edizione del Gran Ballo Viennese di Roma rinnova il suo impegno di sostenere, “Make-A-Wish Italia Onlus”, organizzazione non profit che realizza i desideri di bambini e ragazzi colpiti da gravi patologie, di età compresa tra i 3 e i 17 anni.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

VivereGiovani.it

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa